Procedure presso l'ambulatorio

Procedure presso l'ambulatorio

Diverse settimane prima della chirurgia, si raccomanda di aumentare l'attività fisica, almeno una passeggiata quotidiana. Questo migliora la forma fisica, rafforza il sistema immunitario e agevola il recupero. Prima dell'intervento, vi consigliamo di visitare un dentista per eliminare ogni possibile infezione focale (carie, granulomi), dal momento che possono essere fonte di infezione nel periodo postoperatorio.

A seconda del tipo di intervento chirurgico programmato, i pazienti devono subire esami in linea con i moduli allegati. In particolare, vogliamo sottolineare che per operazioni delle protesi di anca / ginocchio, è necessario avere una cultura delle urine sterili analizzata e inoltre, per alcune operazioni soggette alla richiesta del chirurgo, gli altri risultati dei test microbiologici (naso o tampone faringeo, o un tampone di ascella o l'inguine).

Se un paziente è affetto da una malattia cronica o acuta (malattie cardiovascolari, diabete, ecc), è necessario fornire un parere del suo medico personale e / o di uno specialista adeguata con una descrizione della malattia, un elenco di farmaci usati del paziente e un parere dello specialista sull’idoneità del paziente all’intervento chirurgico programmato. In accordo con il nostro ospedale, l'anestesiologo determinerà quale farmaco il paziente prenderà fino all'intervento chirurgico e se necessario farà interrompere l'assunzione.

Preferiamo ricevere i risultati degli esami di laboratorio richiesti e un questionario compilato sulla condizione di salute del paziente (se non già compilato nella fase di organizzazione dell'intervento chirurgico) prima del ricovero in ospedale del paziente (numero di fax +385 51 273 901, e-mail , ecc), ma non oltre Mercoledì della settimana prima della data dell'intervento programmato. Sulla base di questi, l'anestesista sarà in grado di determinare la necessità di visite specialistiche supplementari o test diagnostici.

Per i fumatori si consiglia di smettere di fumare per almeno 4-5 settimane prima dell'intervento chirurgico (complicazioni postoperatorie sono più comuni nei fumatori). Durante questo periodo, il paziente deve smettere di consumare alcol. Sette giorni prima dell'operazione, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci che possono influenzare la coagulazione del sangue (Andol, Aspirina) e preferibilmente interrompere l'assunzione di FANS (Voltaren, Lubor, Erazon, ibuprofene, Ketonal, indometacina, ecc.) Se un paziente sta assumendo farmaci che influenzano in modo significativo la coagulazione del sangue (Marivarin e farmaci simili), è di massima importanza per organizzare il protocollo smettere di assumere questi farmaci in accordo con il nostro anestesista. Una settimana prima l'intervento chirurgico, i pazienti devono interrompere l'assunzione di farmaci e rimedi alternativi a base di erbe o di altri.

Pochi giorni prima della chirurgia, si consiglia di mangiare cibi "leggeri" (quantià’ minime e più fibre, vitamine e minerali), per facilitare la pulizia del corpo prima della chirurgia, accelerando il recupero.


La collaborazione con le compagnie di assicurazione

Questa pagina utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza utente. Per continuare a utilizzare il sito, fai clic su "Sono d'accordo". Le impostazioni dei cookie possono essere configurate nel tuo web browser. Ulteriori informazioni potete trovare qui. Sono d'accordo